24 Aprile 2014
E’ una vita che frequento gli studi degli artisti, solo ora mi accorgo del curioso oggetto denominato reggipennelli. Studio di Simone Racheli, Parma, 2014.

E’ una vita che frequento gli studi degli artisti, solo ora mi accorgo del curioso oggetto denominato reggipennelli. Studio di Simone Racheli, Parma, 2014.

24 Aprile 2014
Racheli, a destra, spiega al collezionista Corrado Beldì l’idea di precarietà sottesa ai suoi raffinati disegni. Precaria anche la messa a fuoco dell’iPad. Studio di Simone Racheli, Parma, 2014.

Racheli, a destra, spiega al collezionista Corrado Beldì l’idea di precarietà sottesa ai suoi raffinati disegni. Precaria anche la messa a fuoco dell’iPad. Studio di Simone Racheli, Parma, 2014.

24 Aprile 2014
Ho troppo rispetto per i quadri degli eccellenti pittori in generale, e per quelli di Simone Racheli in particolare, quindi, non essendo un eccellente fotografo, evito di fotografarli. Mi limito a fotografare gli studi: non artisticamente, diaristicamente. Studio di Simone Racheli, Parma, 2014.

Ho troppo rispetto per i quadri degli eccellenti pittori in generale, e per quelli di Simone Racheli in particolare, quindi, non essendo un eccellente fotografo, evito di fotografarli. Mi limito a fotografare gli studi: non artisticamente, diaristicamente. Studio di Simone Racheli, Parma, 2014.

23 Aprile 2014

22 Aprile 2014
La pioggia in aprile è una canzone di Carmen Consoli, oppure un quadro di Andrea Chiesi. Andrea Chiesi, Ucronie 23. Olio su lino, 100x70 cm, 2013.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

La pioggia in aprile è una canzone di Carmen Consoli, oppure un quadro di Andrea Chiesi. Andrea Chiesi, Ucronie 23. Olio su lino, 100x70 cm, 2013.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

20 Aprile 2014
Appena passata mezzanotte posto l’appena Risorto, ascoltando “Lux aeterna” di Clint Mansell, quasi altrettanto impressionante. Agostino Arrivabene, Luce del mondo. Olio su tela, 90x80 cm, 2013. Collezione privata.

Appena passata mezzanotte posto l’appena Risorto, ascoltando “Lux aeterna” di Clint Mansell, quasi altrettanto impressionante. Agostino Arrivabene, Luce del mondo. Olio su tela, 90x80 cm, 2013. Collezione privata.

18 Aprile 2014
Piuttosto che Ribera e Bouguereau qui vedo Mel Gibson, l’artista contemporaneo che meglio ha ricordato quanto nel cristianesimo contino la carne e il sangue. Roberto Ferri, Via Crucis (IX stazione). Olio su tela, 70x70 cm, 2013. Cattedrale di Noto.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

Piuttosto che Ribera e Bouguereau qui vedo Mel Gibson, l’artista contemporaneo che meglio ha ricordato quanto nel cristianesimo contino la carne e il sangue. Roberto Ferri, Via Crucis (IX stazione). Olio su tela, 70x70 cm, 2013. Cattedrale di Noto.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

  
18 Aprile 2014
Grazie a Vittorio Sgarbi, che l’ha commissionata, e a Roberto Ferri, che l’ha dipinta, oggi la Cattedrale di Noto ha una Via Crucis che sembra proprio una Via Crucis. Roberto Ferri, Via Crucis (II stazione). Olio su tela, 70x70 cm, 2013. Cattedrale di Noto.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

Grazie a Vittorio Sgarbi, che l’ha commissionata, e a Roberto Ferri, che l’ha dipinta, oggi la Cattedrale di Noto ha una Via Crucis che sembra proprio una Via Crucis. Roberto Ferri, Via Crucis (II stazione). Olio su tela, 70x70 cm, 2013. Cattedrale di Noto.

Per visite allo studio dell’artista scrivere a info@eccellentipittori.it

17 Aprile 2014
Qui l’Enigmista di Pesaro si è ispirato al massimo enigma di Urbino, “La Flagellazione” di Piero della Francesca. Chi volesse provare a capirci qualcosa guardi questo video: http://vimeo.com/43489965. Gabriele Arruzzo, La flagellazione del 5. Smalto e acrilico su tela e cornice dipinta, 157x157 cm, 2012.

Qui l’Enigmista di Pesaro si è ispirato al massimo enigma di Urbino, “La Flagellazione” di Piero della Francesca. Chi volesse provare a capirci qualcosa guardi questo video: http://vimeo.com/43489965. Gabriele Arruzzo, La flagellazione del 5. Smalto e acrilico su tela e cornice dipinta, 157x157 cm, 2012.

16 Aprile 2014
Appropriatissima quest’opera dionisiaca, colante sangue, a poche ore dal tradimento di Giuda, dallo scatenamento delle potenze infernali. Le maschere della Tracia, terra di origine dell’artista oltre che di Dioniso, sono munite di corna caprine perciò demoniache. Emila Sirakova, Paraphernalia. Pastello, carboncino e acrilico su carta, 100x140 cm, 2013.

Appropriatissima quest’opera dionisiaca, colante sangue, a poche ore dal tradimento di Giuda, dallo scatenamento delle potenze infernali. Le maschere della Tracia, terra di origine dell’artista oltre che di Dioniso, sono munite di corna caprine perciò demoniache. Emila Sirakova, Paraphernalia. Pastello, carboncino e acrilico su carta, 100x140 cm, 2013.